Patologia iatrogena: tetraplegia da responsabilità sanitaria – Tribunale di Ravenna – fase giudiziale – richiesta risarcimento 3.500.000,00 di euro

Risarcimento danni in ambito sanitario per tetraplegia

Di sovente, il danno viene provocato nell’inserimento delle c.d. cage in pek o dalla successiva emorragia attraverso molteplici interventi chirurgici. Tali negligenze comportano l’insorgenza della c.d. paraplegia o tetraplegia e, quindi, la compromissione dell’autonomia delle attività della vita quotidiana con la necessità di assistenza continua da parte di terze persone (che di sovente non viene ben quantificata in sede giudiziaria). È bene ricordare che la procedura ex art. 696 bis c.p.c. introdotta dalla Legge Gelli-Bianco non risulta essere funzionale in casi di macrolesione che comportano risarcimenti di elevata entità, in quanto il tentativo obbligatorio di conciliazione non è funzionale per la mancanza di volontà transattiva da parte delle assicurazioni.

Lo Studio Legale Rondanini si occupa con professionalità e competenza di casi di tetraplegia in seguito a responsabilità sanitaria.

La richiesta risarcitoria del danno per tetraplegia

L’Avv. Bruno Rondanini, forte dell’esperienza accumulata nel corso tempo e del continuo ed ininterrotto aggiornamento professionale, dedicandosi al caso sottoposto al suo esame con ampia dedizione e professionalità è in grado di ottenere il miglior risultato utile per la parte rappresentata.

Lo Studio è in grado di assicurare assistenza e consulenza legale in ambito di responsabilità sanitaria, sia in ambito civile che penale in caso di tetraplegia da responsabilità sanitaria.

Richiedi una consulenza e assistenza per il danno per tetraplegia

Previa valutazione del caso, l’Avv. Rondanini si occuperà di tutto l’iter risarcitorio, a partire dalla fase stragiudiziale (con la nomina di specialisti in materia e dei medici legali) fino all’eventuale fase di giudizio.

L’Avv. Bruno Rondanini ha il suo studio a Busto Garolfo, in provincia di Milano, in via Cefalonia 19 e in Milano presso lo studio dell’Avv. Pietro A. Traini. Opera su tutto il territorio nazionale.

Per assistenza e una prima consulenza non esitate a contattarci ai recapiti presenti sul sito.

+39 347 0794772
Richiedi appuntamento