Danno iatrogeno: responsabilità sanitaria per emotrasfusioni – Tribunale di Catanzaro – risarcimento euro 127.000,00

Responsabilità sanitaria emotrasfusioni: rivolgiti ad uno studio legale competente

La responsabilità sanitaria per emotrasfusioni consiste, quindi, nella valutazione delle attività negligentemente espletate dalle Strutture sanitarie sul c.d. sangue infetto, in riferimento all’epoca del preparato e all’esistenza di una patologia di virus HIV O HBV o HCV. La valutazione del cartaceo clinico viene effettuata prendendo in esame il presunto tempo di insorgenza e l’avvenuta conoscenza della positività all’epatite attraverso la documentazione anche amministrativa, soprattutto quella della identificabilità del donatore del Centro trasfusionale di provenienza (tracciabilità del sangue). Le maggiori responsabilità accertate dalla giurisprudenza di legittimità sono state quelle relative alla negligenza del servizio immunotrasfusionale delle Aziende ospedaliere e, più precisamente, sulle unità di sangue consegnate in assenza di controlli virologici e di chimica clinica in riferimento alla legislazione e al tempo dell’accertamento.

La richiesta risarcitoria del danno per emotrasfusioni

L’Avv. Bruno Rondanini, forte dell’esperienza accumulata nel corso tempo e del continuo ed ininterrotto aggiornamento professionale, dedicandosi al caso sottoposto al suo esame con ampia dedizione e professionalità è in grado di ottenere il miglior risultato utile per la parte rappresentata.

Lo Studio è in grado di assicurare assistenza e consulenza legale in ambito di responsabilità sanitaria, sia in ambito civile che penale.

Richiedi una consulenza e assistenza per il danno per emotrasfusioni

Previa valutazione del caso, l’Avv. Rondanini si occuperà di tutto l’iter risarcitorio, a partire dalla fase stragiudiziale (con la nomina di specialisti in materia e dei medici legali) fino all’eventuale fase di giudizio.

L’Avv. Bruno Rondanini ha il suo studio a Busto Garolfo, in provincia di Milano, in via Cefalonia 19 e in Milano presso lo studio dell’Avv. Pietro A. Traini. Opera su tutto il territorio nazionale.

Per assistenza e una prima consulenza non esitate a contattarci ai recapiti presenti sul sito.

+39 347 0794772
Richiedi appuntamento